Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.
Periodo: (Tricase, 1712 - Giovinazzo, 1776)

Matematico e Fisico vissuto nel XVIII secolo.

Dotato di straordinarie doti intellettuali approfondisce presso il Collegio Eusebiano di Roma gli studi matematici e filosofici. Successivamente intraprende l’attività di precettore ed educatore.

In seguito al brillante superamento del concorso di fisica sperimentale presso il Regio Ginnasio de’ Pubblici Studi di Napoli ne ottiene la cattedra.

Come Cattedratico riscuote un enorme successo.

Diverse sono le opere di matematica e fisica da lui prodotte, tra cui ricordiamo una sulle sezioni coniche e un’altra sul moto dei corpi celesti. I suoi studi portano un notevole contributo per la diffusione della matematica e della fisica nel Regno, introducendo un metodo scientifico.

Una via del centro storico di Tricase è dedicata alla famiglia Orlandi, e più precisamente il tratto di strada che va da via Tempio a via San Demetrio.

Torna a inizio pagina