Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.
Periodo: (Tricase, 1812 - Napoli, 1879)
Patriota, deputato al Parlamento napoletano (1848), ministro di Grazia e Giustizia nel governo Garibaldi (1860), giurista insigne, riformatore di Codici, uomo politico liberale ed esule a Torino, Parigi, Londra e ministro di Grazia e Giustizia (Guardasigilli) nel primo ministero Minghetti. I Tricasini hanno voluto dedicargli un monumento e l'intestazione della piazza principale della città.
Torna a inizio pagina