Patrocinio del Comune di Tricase per manifestazioni promosse da soggetti pubblici e privati

  • Tipologia: Procedimento ad istanza di parte
  • Termine procedimentale: il giorno prima dell'evento per il quale si richiede il patrocinio
  • Ufficio Competente: Servizio Amministrativo e Risorse Umane
  • Silenzio assenso: No

Descrizione

La materia inerente al Patrocinio del Comune di Tricase è regolata dagli articoli 14 – 15 - 16 - 17 – 18 del  Capo VIII del Regolamento Stemma, Gonfalone, Fascia Tricolore, Bandiere, Patrocinio, approvato con delibera consiliare n.11 del 30 gennaio 2006 e modificato con delibera consiliare n.9 del 20 marzo 2014.

                           “CAPO VIII

              CONCESSIONE DI PATROCINIO

                                ART. 14

                                Finalità

1. Il patrocinio costituisce il riconoscimento da parte del Comune di Tricase delle iniziative e manifestazioni promosse da soggetti pubblici e privati di particolare valore sociale, morale, culturale, celebrativo, educativo, sportivo, ambientale ed economico, le quali dovranno essere pubblicizzate con l’indicazione “con il patrocinio della Città di Tricase” e con l’apposizione dello stemma di cui al capo II del presente Regolamento.

2. Il patrocinio è concesso per iniziative e manifestazioni che si svolgono nell’ambito del territorio comunale e, in via eccezionale, al di fuori del territorio comunale, purché presentino un contenuto strettamente legato alla città.

 

                                ART. 15

                 Presentazione delle domande

1. Le richieste di patrocinio devono illustrare le iniziative nei contenuti, fini, tempi, luogo e modalità di svolgimento, nonché contenere l’indicazione dei soggetti richiedenti.

2. Le domande di patrocinio sono trasmesse di norma almeno 20 giorni prima della data di svolgimento dell’iniziativa.

3. Il Sindaco provvede al rilascio/diniego del patrocinio con proprio decreto.

4. Quando al patrocinio si accompagnano richieste di contributo e/o di supporto organizzativo e/o di collaborazione, provvede la Giunta Comunale con delibera.

5. L’esito della domanda è comunicato al richiedente, a cura dell’Ufficio di Segreteria, tempestivamente dopo l’adozione del provvedimento.

 

                                  ART. 16

                    Concessione del patrocinio

1. Il patrocinio può essere concesso a:

a. Soggetti pubblici: Comuni, Province, Università, Comunità Montane, Istituzioni ed altri Enti;

b. Soggetti privati: Associazioni, Comitati, Fondazioni, Confessioni Religiose ed altri Organismi, ovvero privati cittadini, imprenditori individuali ed Enti commerciali.

2. Non è ammessa la concessione del patrocinio per iniziative:

a. promosse da partiti;

b. promosse da qualunque organismo con finalità di propaganda elettorale o sindacale;

c. aventi scopo di lucro, salvo che le stesse rivestano particolare rilevanza per la comunità locale o contribuiscano a porre in evidenza in termini positivi l’immagine della Città;

d. palesemente in contrasto con le finalità istituzionali dell’ente comunale.

3. Il patrocinio non dà diritto a contributi finanziari o ad interventi di supporto organizzativo o logistico.

4. L’eventuale diniego del patrocinio dovrà essere motivato e comunicato agli interessati.

5. Il patrocinio può essere concesso in riferimento a singole iniziative e non genericamente per tutte o per più iniziative promosse dallo stesso soggetto.

 

                            ART. 17

                        Responsabilità

1. La concessione del patrocinio non coinvolge il Comune in alcuna forma di responsabilità connessa con l’evento patrocinato, né nei riguardi degli organizzatori, né nei riguardi del pubblico, né nei confronti di terzi.

 

                            ART.18

                       Autorizzazioni

1. La concessione del patrocinio da parte del Comune non sostituisce eventuali autorizzazioni, concessioni o nulla osta richiesti per la realizzazione dell’evento. Il soggetto organizzatore dovrà pertanto dotarsi, a propria cura e spese, di tutte le necessarie autorizzazioni, licenze e permessi, previsti dalla normativa vigente alla data dell’organizzazione dell’evento.”

Cosa fare

L'interessato  deve presentare apposita istanza almeno 20 giorni prima dell’evento (utilizzando il modulo predisposti dall’Ufficio competente) all’Ufficio Protocollo (sito nella Sede Municipale di palazzo Gallone – piazza Giuseppe Pisanelli – aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e il giovedì pomeriggio dalle ore 16 alle ore 18 – telefono 0833/777215 – 0833/777226 – o spedirla per posta o per fax 0833/777241 o per e-mail al seguente indirizzo di posta elettronica certificata istituzionale del Comune di Tricase protocollo.comune.tricase@pec.rupar.puglia.it 

 

 

Responsabile del provvedimento finale:

Il Sindaco se si richiede solo il Patrocinio;

la Giunta Comunale se oltre al Patrocinio si richiede anche contributo e/o supporto organizzativo e/o collaborazione.

 

Dopo l’adozione del decreto sindacale o della delibera di  Giunta Comunale ( a seconda delle richieste), l’Ufficio di Segreteria comunica tempestivamente l’esito (di accoglimento o di diniego) agli interessati.

Documenti e link

Modulistica e fac-simile:

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su